Digital employee experience: agevolare i dipendenti per migliorare il proprio business

Digital employee experience: agevolare i dipendenti per migliorare il proprio business

La digital employee experience riguarda l’aspetto digitale nel rapporto tra persona ed organizzazione nel corso della propria carriera lavorativa. Con il ruolo della tecnologia che sta diventando di anno in anno più rilevante, sono ancora moltissime le aziende che, per un motivo o per l’altro, non sfruttano a pieno questo strumento dal potenziale elevatissimo.

Accessibilità = business

Secondo una ricerca di VMware (società partner del colosso Dell) e riportata dal blog Bitmat.it sulla Digital Employee experience, per quasi tre quarti dei dipendenti italiani avere la possibilità di accedere a strumenti digitali dotati di una certa flessibilità per il lavoro sarebbe un motivo più che invitante per candidarsi ad una determinata posizione aziendale. Allo stesso modo, però, una percentuale molto simile a quella sopracitata ha sottolineato come il proprio datore di lavoro dovrebbe applicare maggior dedizione e attenzione nei confronti dell’esperienza digitale. Opinione che trova conferma nei sondaggi fatti nelle aziende, dove solo il 36% dei soggetti analizzati consentirebbe ai propri dipendenti applicazioni di supporto o la possibilità di lavorare direttamente dal proprio dispositivo personale. Un dato che sa di occasione persa per molte società, che se venissero a conoscenza dei vantaggi portati da questa strategia cambierebbero con molte probabilità opinione.

office

Formation is key

Sì, perché molto spesso a mostrare tassi di crescita promettenti ed elevati sono tutte quelle aziende che mettono a disposizione dei propri lavoratori l’accesso a strumenti e applicazioni di lavoro ovunque essi si trovino. A confermare tutte queste considerazioni ci pensano ancora una volta i numeri, che mostrano come le società con la crescita maggiore sono quelle che, in percentuale, sfruttano di più l’esperienza digitale dei propri dipendenti (si parla di circa il 78%). Come fare, dunque, per migliorare sotto questo punto di vista? Il problema principale risiede nella formazione dei lavoratori e nella scarsa collaborazione tra il settore delle risorse umane e quello informatico di un’azienda. Una maggiore sinergia tra questi due organi permetterebbe semplificare il processo di sviluppo di una digital employee experience ottimale.

laptop

Casa dolce casa

Mettere a proprio agio i dipendenti con la giusta organizzazione e il massimo della strumentazione aiuta non solo l’azienda a crescere nei confronti dei terzi, ma anche a rafforzare la sua visibilità “interna”. Citando sempre la ricerca di WMware, la maggior parte dei lavoratori che ha questa possibilità mostra un certo orgoglio nei confronti della propria azienda, che allo stesso modo è considerata innovativa e generosa per quanto riguarda la possibilità di mantenere un equilibrio ideale tra vita privata e professionale.

La risorsa più grande su cui ogni azienda può contare è il proprio capitale umano, che se trattato con l’attenzione giusta può rappresentare la chiave di volta per il successo. Una digital employee experience positiva è senza dubbio uno dei mezzi migliori per sfruttare questo capitale, e con il passare del tempo molte società se ne renderanno conto.

Lorenzo Coelli – Area Comunicazione