Affiliate Marketing: tutto quello che c’è da sapere

Affiliate Marketing: tutto quello che c’è da sapere

Il termine Affiliate Marketing indica un processo di azioni compiute online, utilizzato dall’impresa per sviluppare il proprio e-commerce e trovare nuovi canali di vendita. Il termine “affiliate” rivela subito l’idea alla base dell’intera concatenazione di mosse: servirsi di uno o più affiliati. Questi attraverso il proprio spazio sul web, generano interesse per prodotti e servizi dell’impresa, producendo nuovi possibili clienti.

Per poter espandere il proprio raggio di conoscenza, qualsiasi ente presente in internet, denominato in questo caso merchant, può scegliere di affidarsi a un network di siti con un target ben individuato. Ovvero può rivolgersi come un vero e proprio inserzionista a singoli privati per la promozione dei propri prodotti e servizi in internet. I siti o le pagine online firmano accordi per l’utilizzo della pubblicità dell’impresa, rilanciandola nei propri canali attraverso i più svariati banner, articoli e annunci commerciali con cui invitano gli utenti ad acquistare prodotti o visitare la pagina del merchant in questione. Gli affiliate, detti anche publisher, posso generare traffico in svariati modi:

  • Attraverso campagne a pagamento (Adwords di Google, inserzioni e post in evidenza tramite Facebook , sono tra i più famosi).
  • Con la formazione di Mailing List rivolta agli utenti iscritti ai propri canali.
  • Utilizzando tecniche SEO per aumentare la visibilità

L’utente che visita il sito web noterà quindi l’advertising; e se si è individuato un target funzionale, è molto probabile che mostri interesse per i prodotti o servizi proposti. Ad ogni publisher corrisponde un link di affiliazione, attraverso cui è possibile monitorare il numero di persone che hanno raggiunto il merchant proprio grazie al lavoro dell’affiliato.

Affiliate Network

Tra i singoli merchant e affiliate, con lo sviluppo di questa tecnica marketing si è formato un terzo attore che svolge un ruolo di congiunzione in questo processo: l’Affiliate Network. Si tratta di una piattaforma che ingloba un numero elevato di publisher che vi si possono iscrivere. Per gli affiliati il vantaggio di iscriversi a un network è quello di avere a disposizione molti prodotti, e provare differenti mercati, senza dover entrare direttamente in contatto con ognuno di loro. Per il merchant la scelta di rivolgersi a un network conviene a livello di gestione: avrà a disposizione un’affiliate manager che si occuperà della relazione con gli affiliate e non dovrà preoccuparsi personalmente del tracking, ovvero della verifica delle singole azioni.

Marketing

Chi e cosa guadagna

L’affiliate marketing diventa proficuo per il merchant perché non ha spese di investimento; affida direttamente a terzi il compito di provare diverse tecniche per attirare clienti. Evitando di fare buchi nell’acqua, paga solo per ogni concreto nuovo potenziale o reale cliente . Ottiene una pubblicità mirata ed efficace, una maggior conoscenza del proprio e-commerce tra gli utenti e, di conseguenza, un aumento dei profitti.

L’affiliate guadagna in base al numero di azioni compiute dagli utenti sui propri siti, legate al proprio affiliate link. Nella maggior parte dei casi all’intermediario corrisponderà una commissione per ciascun utente convertito in cliente grazie alla sua pubblicità (azione di acquisto avvenuta tramite banner o link dell’affiliate). In molti casi si valutano anche i lead (letteralmente “condurre”), ovvero azioni riscontrabili che mostrano un certo interesse da parte di chi vede l’advertising, in questo caso si tratta per lo più di una compilazione di un modulo. In gergo possiamo parlare di:

  • CPS: Cost Per Sale, ovvero costo per vendita.
  • CPL: Cost Per Lead, ovvero costo per lead.
  • CPA Cost per Action, più generico costo per azione, che tiene conto di azioni come click o download.

I programmi di Affiliazione si sono formati all’incirca un ventennio fa, tra i pionieri nello sviluppo vi è Amazon che ha cominciato con la pubblicità di libri da parte di singoli affiliati. Ampliando esponenzialmente la gamma dei prodotti, ad oggi il programma di affiliazione Amazon è tra i più famosi al mondo, e ormai a “fargli compagnia” vi sono innumerevoli altri mercati a livello nazione e internazionale. Che si tratti di merchant o di publisher, l’affiliate marketing rappresenta una convenienza per ambo i lati, un sistema efficace per sviluppare al meglio il proprio business nel web.

Serena Leggieri – Area Comunicazione