I 5 migliori spot natalizi degli ultimi anni secondo JECoMM

Al momento stai visualizzando I 5 migliori spot natalizi degli ultimi anni secondo JECoMM

Ogni anno, con il sopraggiungere delle festività, i media si cospargono di spot natalizi. I brand si raccontano attraverso storie emozionanti ambientate in contesti caratterizzati da luci e addobbi natalizi.

Girando per il web si trovano numerosissimi spot che da decenni fanno a gara di originalità. Noi di JECoMM abbiamo stilato una classifica di quelli che secondo noi si posizionano tra i 5 migliori spot natalizi degli ultimi anni.

Iniziamo!

5. Sainsbury’s – Christmas 1914

Fonte: Sainsbury’s

Al quinto posto si posiziona la catena di magazzini inglesi Sainsbury’s. Nel 2014, il brand realizza uno spot ispirato ad un evento realmente accaduto esattamente cento anni prima, durante la Guerra. 

Nel giorno di Natale del 1914, dopo quattro mesi di incessanti combattimenti nelle trincee, i soldati inglesi e tedeschi decisero di comune accordo di concedersi una pausa. 

In occasione della festività organizzarono una partita a calcio e si scambiarono umili doni. Ciò che nello spot non viene riportato – che però sarebbe stato probabilmente centrale nel racconto – è che i soldati parteciparono anche ad una messa comune. Per questo motivo, almeno in quel giorno nessuno doveva procedere con la battaglia.

Lo spot è stato in parte criticato poiché attribuisce uno scopo commerciale ad un evento che provocò grandi sofferenze, sminuendone quindi l’importanza. 

4. Lego – Un viaggio nell’immaginazione dei bambini

Fonte: LEGO

Si classifica quarta tra gli spot natalizi, LEGO, che quest’anno celebra l’importanza di preservare l’immaginazione dei bambini.

Lo spot consiste in una sequenza continua di immagini di bambini che giocano con mattoncini LEGO e la conseguente raffigurazione reale di quegli stessi oggetti. Ad esempio all’inizio dello spot vediamo una bambina giocare con un elicottero giocattolo e nell’istante successivo un elicottero vero che vola nel cielo. 

La base musicale è una versione riadattata della canzone dei Queen “Don’t stop me now“. Alla fine dello spot tutti i protagonisti vengono trasportati nel mondo fantastico in cui cantano e ballano insieme. 

Infatti, la campagna compie un vero e proprio viaggio nella dimensione della fantasia. Questo dimostra come LEGO sia fondamentale per aiutare i bambini a liberare la loro creatività.

3. Coca-cola – Bring Daddy home for Christmas

Fonte: Coca-Cola

Al terzo gradino del podio abbiamo lo spot di Coca-Cola. Racconta la surreale avventura di un padre che, in viaggio per lavoro, affronta le più assurde imprese, affrontando montagne innevate e naufragi, per consegnare in tempo la lettera della figlia a Babbo Natale. 

In suo soccorso arriva un grande camion della Coca-Cola addobbato con luci natalizie. Il coraggioso padre viene trasportato davanti alla sua abitazione, dove legge la lettera della figlia e capisce che il regalo che lei desiderava era proprio avere lui a casa per il giorno di Natale. 

2. Disney – From our family to yours

Fonte: Disney

La medaglia d’argento degli spot natalizi, invece, è stata attribuita alla magia della Disney. L’emozionante spot racconta la storia del rapporto tra una nonna e sua nipote. Ogni anno a Natale addobbano la casa insieme, fino al giorno in cui la nipote, ormai grande, decide di passare diversamente il giorno di festa.

Rientrata in tarda notte si rende conto di aver lasciato sola la nonna e di aver perso l’occasione di passare del tempo con lei. Decide quindi di sorprenderla l’indomani addobbando la casa.

Lo spot è stato realizzato durante il primo anno di pandemia, per sottolineare l’importanza dei legami familiari che spesso vengono sottovalutati. 

1. DocMorris – So you can take care of what matters in life

Fonte: DocMorris

Siamo finalmente giunti in cima alla classifica. Qui troviamo lo spot natalizio della DocMorris, una farmacia online tedesca.

Il commovente spot ha come protagonista un anziano signore che ogni giorno si sveglia presto al mattino per allenarsi sollevando un’attrezzatura molto pesante.

Vicini e familiari si mostrano preoccupati di questo suo sforzo apparentemente immotivato, che troverà risposta solo alla fine.

Durante i festeggiamenti natalizi in famiglia, il protagonista solleva la nipote per farle posizionare la stella in cima all’albero di Natale, facendo commuovere tutti i suoi cari.

La morale di questo spot è molto chiara ed è esplicitata nel claim finale: “Così puoi prenderti cura di ciò che conta nella vita”.

Ogni anno i diversi brand scelgono di raccontare il Natale a modo loro, soffermandosi sulle emozioni e sulle storie legate ai loro valori. Non ci resta che attendere il prossimo anno per scoprire quali altre idee verranno messe in atto per imporsi sui competitors.

Elettra Oliva – Area Comunicazione